Leggi la nostra storia

Storia

Leggi la nostra storia

MK.farmacie_old 1962 – Il Comune di Genova, avvalendosi della possibilità concessagli dalla legge, decide di esercitare il diritto di aprire farmacie per la vendita al pubblico di farmaci.

MK.farmacie_old 1963 – Vengono aperte le prime cinque farmacie a Sestri Ponente in via San Giovanni Battista (nella foto), in via Burlando, in via Coronata, in via Melegari e in via Quinto. Il criterio seguito dal Comune era quello di esercitare la prelazione aprendo soprattutto in zone periferiche e popolari, dove il privato non aveva l’interesse ad aprire un nuovo esercizio.

MK.farmacie_old 1967 – Viene costituita l’Azienda Farmacie Comunali, gestita in economia, al fine di assicurare, nell’ambito del territorio comunale, una migliore assistenza sanitaria rivolta soprattutto alle fasce deboli della popolazione cui veniva garantita, tramite indicazione del Servizio Farmaceutico Comunale, la somministrazione gratuita dei medicinali.

Le farmacie comunali seguivano gli orari e i turni di guardia farmaceutica diurni e anche notturni che venivano stabiliti dal Comune nella figura del Sindaco per tutti gli esercizi pubblici e privati. La farmacia di via Quinto viene inserita da subito nei turni di servizio notturno che in quegli anni erano esercitati da numerose farmacie sparse in tutto il territorio  comunale.

MK.farmacie_old 1972 – Si procede all’apertura di due nuove farmacie: una a Sampierdarena e una nel quartiere del “Biscione”. Negli anni successivi vengono aperte altre tre farmacie, a Molassana e nei quartieri del Cep e del Cige, nell’ottica di garantire un servizio primario, quale quello delle farmacie, nelle zone che ne erano prive.

MK.farmacie_old 1984 – Dopo circa dieci anni di controversie viene aperto l’esercizio di via Isonzo a Sturla. Questa è stata l’ultima farmacia aperta dal Comune di Genova e, considerata l’ottima posizione dei locali, diventò in breve tempo la prima farmacia dell’azienda.

MK.farmacie_old 1997 – In un quadro normativo in continua evoluzione si sceglie una forma di gestione tramite “azienda speciale”, che dava in allora le garanzie di una radicale e razionale riorganizzazione, tale da consentire di ottenere significativi risultati economici in tempi brevi, coniugandola con il necessario dinamismo imprenditoriale. Pertanto la gestione delle farmacie comunali passa ad A.M.I.U., che nel frattempo si era trasformata in Azienda Multiservizi, e alla quale viene demandata l’individuazione della nuova strategia.

MK.farmacie_old 2001 –  Con deliberazione di assemblea n.435 l’Azienda Speciale A.M.I.U. costituiva la Società “Farmacie Genovesi S.p.A.”.

MK.amiu farmacie genovesi SpA  2002 – L’Azienda Speciale A.M.I.U. – Azienda Multiservizi e d’Igiene Urbana – veniva trasformata in A.M.I.U. Genova spa e, nello stesso anno, nasceva il Gruppo A.M.I.U., composto da A.M.I.U. S.p.A., Geam S.p.A., Ecolegno S.r.l., A.M.I.U. Bonifiche S.p.A., Farmacie Genovesi S.p.A., Bagni Marina Genovese S.r.l. e Vitalia.

MK.farmacie_old 2009 – Con deliberazione di Consiglio comunale n.90/2009, il Comune di Genova disponeva che il gruppo AMIU dovesse dedicarsi  alle sole  attività inerenti il ciclo integrato dei rifiuti nonché a tutte le attività volte alla tutela e alla valorizzazione della qualità ambientale e del territorio, prevedendo conseguentemente la dismissione dalla partecipazione Farmacie Genovesi.

MK.farmacie_old 2010 – Con deliberazione di Consiglio Comunale n. 401/2010 la società Farmacie Genovesi ritornava società controllata direttamente dal Comune di Genova.

MK.farmacie_old 2013 – Nell’ambito di un piano di rilancio delle Farmacie, il Comune decide di vendere le farmacie del “Biscione”, di Coronata e del Cige, e di concentrarsi sulle restanti farmacie per cercare di raggiungere l’equilibrio economico. Le Farmacie Comunali si trasformano da società per azioni a società a responsabilità limitata con un amministratore unico. Nell’autunno si procede alla cessione delle farmacie del ”Biscione” e di Coronata.

MK.farmacie  2014 – Viene ceduta anche la farmacia del Cige. Le farmacie comunali restano otto. A novembre viene inaugurata la nuova farmacia di via Isonzo alla presenza dell’Assessore alle Finanze del Comune di Genova, Francesco Miceli, nella foto con l’amministratore delle Farmacie Comunali.

Le nostre farmacie

Guarda tutte le nostre farmacie

Farmacia Comunale Molassana

  • Via Gherzi, 50
    16138 Genova
  • Telefono: 010 8362465
  • Direttore: Dott.ssa Sara Costa

Farmacia Comunale Burlando

  • Via Burlando, 90 r
    16137 Genova
  • Telefono: 010 876264
  • Direttore: Dott.ssa Maria Luisa Romanelli

Farmacia Comunale Cep

  • Via Cravasco, 22
    16157 Genova
  • Telefono: 010 693161
  • Direttore: Dott. Paolo Bonfiglioli

Farmacia Comunale Fossato

  • Via S.B. del Fossato, 211r
    16127 Genova
  • Telefono: 010 24.63.552
  • Direttore: Dott.ssa Stefania Tangari

Farmacia Comunale Isonzo

  • Via Isonzo, 48r
    16147 Genova
  • Telefono: 010 39.14.25
  • Direttore: Dott.ssa Isabella La Rosa

Farmacia Comunale Quinto

  • Via Quinto, 30r
    16166 Genova
  • Telefono: 010 32.00.227
  • Direttore: Dott. Fausto Clavarino

Farmacia Comunale Sestri

  • Via S.G.Battista, 42r
    16154 Genova
  • Telefono: 010 8690506
  • Direttore: Dott.ssa Mariarosa Mascardi

Farmacia Comunale Vasco De Gama

  • Via Vasco de Gama, 19r
    16149 Genova
  • Telefono: 010 415523
  • Direttore: Dott.ssa Giorgiana Feroleto